FS_eng_hiAnno: 2013
Label: Tri Angle Records

Simile a:
Holy Other – Held
Zomby  – With Love
oOoOO – Without Your Love

Forest Swords, pseudonimo di Matthew Barnes, è un giovane produttore inglese che sta facendo molto parlare di sè. C’è da dire che non dev’essere nuovo a queste esperienze, certo, dal momento che il suo Dagger Paths EP (No Pain In Pop) nel 2010 ebbe un successo spaventoso in pochissimo tempo. Matt però dev’essere anche un bravo ragazzo perchè, invece di spendere le sue fortune e il suo successo comprando e-cig e smartphone apple, per immortalare qualsiasi stronzata su instagram (queste due cose, per i giusti, corrispondono a coca e puttane delle rockstar), è sparito completamente per tre anni. Mossa bizzarra, no?
Nel 2013 debutta col suo primo full lenght Engravings che è una bomba atomica. L’elettronica di Forest Swords è una commistione di epico e bestiale, atmosfere da jungla profonda e loop ipnotici stuprati col riverbero.
I sample vocali di quelle che parrebbero voci bianche sono usati in modo assolutamente geniale, penso all’ultima bellissima Friend, You Will Never Learn e al singolo, allo stesso modo sorprendente, Thor’s Stone.
Quel che succede con le percussioni ricorda leggermente Zomby o oOoOO, è come se questi due artisti si fossero cimentati in una colonna sonora di un cupo film bellico. Il suono, quasi sempre saturo, è maniacalmente curato nel suo apparire grezzo e antico, conferendo in questo modo al disco la sua caratteristica migliore: essere senza tempo. Un disco astratto dai trend dell’elettronica attuale, suonando quasi fuori luogo e presumibilmente aprendo nuovi spunti sull’interpretazione del genere.
Engravings suona maledettamente omogeneo e fastidiosamente impeccabile nel suo insieme. Suona come un maestoso quadro, ed è così che ad ogni ascolto la si vive. Come una bellissima opera d’arte.

Tracce consigliate: Thor’s Stone, The Weight Of Gold, Friend You Will Never Learn

Forest Swords – Engravings

18.89 €