Nel weekend del 10 ottobre, Peter Hook e Akse si sono dati appuntamento per svelare la nuova opera dello street artist dedicata ad una leggenda di nome Ian Curtis.

L’ex leader dei Joy Division campeggia nelle strade di Manchester – precisamente a Port Street – sotto forma di un murales che riprende l’iconica fotografia di Philippe Carly al Plan K di Bruxelles.

L’evento ha rappresentato anche l’occasione per affrontare il tema della salute mentale, dato che l’inaugurazione è avvenuta proprio in concomitanza del World Mental Health Day. Del resto, i temi sociali ed i fatti recenti sono un tema caro ad Akse che solo pochi mesi fa aveva fatto un altro lavoro in memoria di George Floyd assassinato da un agente di polizia a Minneapolis.

Qui di seguito le foto dell’inaugurazione dal profilo di Peter Hook.