Walt Disney Studios hanno acquisito i diritti per la distribuzione del documentario The Beatles: Get Back, realizzato dal regista Peter Jackson.

Il documentario mostrerà cosa accadde al quartetto e a chi lavorava con loro durante la realizzazione dell’album Let It Be, e il loro ultimo concerto che si tenne poco dopole 12:00 del 30 gennaio 1969 sul tetto del loro quartier generale, la Apple Records, al numero 3 di Savile Row, a Londra.

Il documentario è diretto da Jackson e prodotto dallo stesso insieme a Clare Olssen e Jonathan Clyde, mentre Ken Kamins e Jeff Jones di Apple Corps sono i produttori esecutivi.

Il regista del docu-film ha dichiarato:

Lavorare a questo progetto è stata una gioiosa scoperta. Ho avuto il privilegio di essere come una mosca sul muro mentre la più grande band di tutti i tempi lavorava, suonava e creava capolavori. Sono entusiasta che Disney si sia fatta avanti come nostro distributore. Non potrebbe esserci di meglio per far vedere il nostro film al maggior numero di persone possibile.

The Beatles: Get Back  è stato realizzato grazie a oltre 55 ore di filmati inediti, girati da Michael Lindsay-Hogg nel 1969, e 140 ore di registrazioni audio, in gran parte inedite, delle sessioni di registrazione dell’album Let It Be.

Il nuovo documentario, però, mostrerà molto di più delle sessioni di registrazione private della band per Let It Be e la loro esibizione integrale di 42 minuti sui tetti di Savile Row. Non mancheranno materiali sui lunghi tour dei Beatles durante la loro carriera e filmati della band al lavoro in studio, in cui John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr compongono da zero la loro canzone diventata ora un classico, ridendo, chiacchierando e scherzando con la telecamera.

The Beatles: Get Back sarà distribuito dai Walt Disney Studios negli Stati Uniti e in Canada il 4 settembre 2020, l’annuncio è stato dato da Bob Iger che ha aggiunto:

Nessuna band ha avuto lo stesso impatto che hanno avuto i Beatles sul mondo, e The Beatles: Get Back è un posto in prima fila sui meccanismi interni di questi geniali creatori in un momento fondamentale della storia della musica, con scene straordinariamente restaurate che sembrano girate ieri. Io stesso sono un grande fan, quindi non potrei essere più felice che Disney possa condividere lo splendido documentario di Peter Jackson con il pubblico mondiale a settembre.