a4011156686_10

Nato a Brescia il 19 maggio del 1979.

Fin dall’infanzia ha occasione di frequentare, col nonno paterno, due celebri locali della città che, proprio in quel periodo, costituivano un punto di riferimento per tutti i cultori di jazz e smooth lounge del nord Italia. Apertamente critico nei confronti delle tendenze capitaliste degli imprenditori lombardi nei primi anni ’90, il giovane ha modo di approfondire lo studio della cultura giapponese, nutrendo così le sue forti spinte esotiste.

[soundcloud url=”https://api.soundcloud.com/tracks/156391327″ params=”color=ff5500&auto_play=false&hide_related=false&show_comments=true&show_user=true&show_reposts=false” width=”100%” height=”166″ iframe=”true” /]

Ovviamente stiamo parlando di Andrea Pirlo, e, sebbene nella biografia qui sopra ci sia tanta ironia, qualcuno ha davvero pensato di dedicare al bomber bianconero un intero album vaporwave.

Un artista ignoto di nome Penthouse Apartment ha infatti rilasciato tramite l’etichetta Dream Catalogue ben dodici tracce, campionando, nel caso de “L’architetto”, una breve intervista del giocatore. Il risultato è sicuramente bizzarro anche se bisogna ammettere che il lavoro, nella sua completezza, non è per niente male.