Dove passa Justin Bieber non cresce più l’erba.

La rielaborazione di uno dei più noti modi di dire sul re degli Unni Attila, sembra cascare a fagiolo per un curioso caso che vede come protagonista proprio la star americana.

Come riportano i media e la stampa islandese, il canyon Fjaðrárgljúfur è stato chiuso ai turisti poiché danneggiato in modo consistente a causa di un incremento nelle visite. E l’incremento sarebbe dovuto alla presenza delle fans di Justin Bieber.

Sostiene il capo del dipartimento dell’ambiente islandese Daníel Freyr Jónsson, infatti, che fino a che non è arrivato Justin Bieber la location non era certamente tra le più note del paese. Solo dopo il suo arrivo, per il video del 2015 I’ll Show You, le cose sono cambiate, divenendo, Fjaðrárgljúfur, una delle mete del Bieber-turismo.

Il canyon rimarrà chiuso a tempo indeterminato fino a che, sempre secondo le fonti, non verranno ultimate alcune infrastrutture per la messa in sicurezza sia per la tutela dell’ambiente, sia per la tutela delle persone.

Il tutto, mentre lo stesso Justin Bieber ha deciso di ritirarsi per qualche tempo dalla musica per risolvere alcuni conflitti interiori.

Qui il video incriminato I’ll Show You