Anche il mondo della musica non è, ahinoi, immune da fatti e/o notizie sconvolgenti e mostruosi.

La notizia terribile questa volta arriva dagli Stati Uniti e ha come protagonista Steven William Johnson, batterista degli Alabama Shakes, band guidata dalla straordinaria Brittany Howard.

Johnson è stato arrestato mercoledì nella Contea di Limestone (AL) con delle accuse terribili: abusi, percosse, violenze e maltrattamenti ripetuti e intenzionali su un minore.
Si parla testualmente di willful torture, willful abuse, and cruelly beating or otherwise willfully maltreating a child under the age of 18.
È stato condotto nella prigione della contea, con una cauzione fissata a ventunomilacinquecento dollari. La prima udienza è prevista per il sette aprile.

Non sono i primi guai con la giustizia per Johnson, già accusato dall’ex moglie di stalking, minacce e molestie.

(ph. credits: News19)