Nella prima stagione di Twin Peaks una della location principali è la casa di Laura Palmer,  che ritorna sullo schermo solo alla fine del terzo e forse non ultimo capitolo della serie.

Attualmente la residenza non è un luogo pubblico, e neanche un museo, ma la residenza di Mary Reber.

Mary è anche comparsa anche in un episodio dell’ultima stagione nei panni della fittizia proprietaria della villa Alice Tremond, ma non è un’accanita fan della seria – secondo quanto dichiarato a Vulture.

Ai proprietari precedenti dava fastidio che la residenza fosse riconosciuta e che per questa ragione fosse bersaglio dei fan di David Lynch, ma a differenza di questi Mary è molto disponibile con gli amanti della serie, e permette addirittura che la sua casa venga visitata.

La villa, nella realtà, è ubicata a Everett, nello stato di Washington, e nonostante non avesse mai visto Twin Peaks l’attuale proprietaria, quando l’h acquistata, era perfettamente consapevole che l’abitazione fosse un oggetto di culto per gli appassionati:

Non è per questo che siamo venuti a vivere qui, ci siamo semplicemente innamorati di questa zona.

Mary non è infastidita dal continuo pellegrinaggio e, nell’intervista, scherzando ha detto:

Pensa ai proprietari della casa di Breaking Bad, a loro tirano pizze sul tetto.