Un’altra settimana è passata e ha portato con sé la solita dose di musica. Essendo entrati nel pieno dell’estate si tratta forse del periodo meno scoppiettante dell’anno per quanto riguarda le nuove uscite, ma anche gli ultimi 7 giorni ci hanno regalato delle belle soddisfazioni. Infilate le cuffie e preparatevi a tuffarvi nelle nuove uscite di questa settimana.

Rhye – Please e Summer Days

Con i Rhye facciamo subito un doppio colpo dato che si tratta di uno dei ritorni più attesi dell’anno, soprattutto considerando quanto è passato dal debutto Woman. L’attesa ci dilanierà un po’ più dolcemente grazie a queste due nuove perle, che dovrebbero anticipare qualcosa.

Four Tet – Two Thousand And Seventeen

Kieran Hebden aveva annunciato nuova musica per questa settimana e così è stato. Di notizie sul nuovo album ancora niente, ma questa Two Thousand And Seventeen basterà a consolarci per un po’.

Cults – Offering

Sembrava che i Cults potessero essere la nuova, grande promessa dell’indie rock americano, ma dopo il sophomore Static del 2013 sono letteralmente scomparsi. Questa Offering, che anticipa il nuovo album omonimo, riprende da dove ci eravamo lasciati, anche se forse fuori tempo massimo.

Yombe – Tonight

Il sound degli Yombe non assomiglia a nulla di attuale in Italia, ma guarda lontano, dalle parti di Flume e simili. Ed è un gran bel sentire, fidatevi.

Dj Shadow – Horror Show (feat. Danny Brown)

Nuovo EP per DJ Shadow e nuova mina in compagnia di Danny Brown. Niente da aggiungere, è la classica “coppia che scoppia”

Cut Copy – Airborne

Esattamente come per i Cults, anche dei Cut Copy non avevamo notizie dal lontano 2013. Il nuovo singolo Airborne anticipa il misterioso nuovo album, di cui non abbiamo ancora informazioni, ma che di sicuro varrà la pena ascoltare. Magari non vi svolterà la giornata ma può farvi battere il piedino per cinque minuti buoni.

Will Butler – Anything You Want / 4 July 17

Capita che ti chiami Will Butler, suoni negli Arcade Fire, componi una canzone sull’intera storia degli Stati Uniti d’America, la registri e la posti subito su Soundcloud. E il risultato non è neppure male, pensate un po’. Questo è quello che succede quando il sangue dei Butler ti scorre nelle vene, immagino.

Skepta – Hypocrisy

Ora che conoscete tutti Skepta non avete più scuse per ascoltare questa mina nuova di zecca. Fatelo tipo immediatamente.

Speedy Ortiz – Screen Gem

La canzone in realtà ha due anni di vita, ma è stata rilasciata oggi per salutare l’uscita dagli Speedy Ortiz del chitarrista Devin McKnight, in procinto di fondare una nuova band chiamata Maneka. Le session sono quelle di Foil Deer e si sente, ora aspettiamo il prossimo passo.

Una settimana sottotono, ma non per questo da disprezzare. Anche stavolta ci siamo portati a casa le nostre chicche, che come al solito sono nella playlist qui sotto insieme ai brani della settimana degli scorsi appuntamenti. Sapete cosa ascoltare oggi 🎧